Contatta il nostro rappresentante
Raccolta precisa dei
dati d’impianto:

Raccolta precisa dei
dati d’impianto:

dati validi, coerenti e completi per
ottimizzare con successo la produzione.

Un’accurata raccolta dei dati d’impianto è un requisito di base per una buona gestione. Solo i dati che sono stati raccolti in maniera completa, precisa e propriamente compressi ed archiviati possono formare le basi per delle misure volte ad ottenere una maggiore ottimizzazione.

I dati raccolti devono essere validi e in grado di arrivare al sistema inalterati. L’orario preciso, coordinato e salvato tramite il sistema è essenziale tanto quanto la cura da impiegare nella compressione e nell’archiviazione dei dati.

I dati provenienti direttamente dai sensori e dalle macchine devono essere gestiti secondo regole standardizzate. Il punto di partenza per qualsiasi processo di ottimizzazione è avere una base valida di dati. Non solo all’inizio, ma anche durante il processo e per gli anni avvenire. Prima che i dati vengano raccolti, dovrebbe essere già chiaro di quali dati si ha bisogno, in quale formato e come fare per ottenerli, compressi e archiviati con costanza e qualità.

Esempi di ottimizzazioni con la raccolta di dati d’impianto:

  • Ottimizzazione delle performance:
    Per individuare gli aggiustamenti da mettere in atto per ottenere un’ottimizzazione delle performance bisogna avere una strategia precisa, una pianificazione delle attività da rispettare e i dati. I dati devono essere stati archiviati sulla base di lunghi periodi e garantire la possibilità di essere rivalutati anche in altri momenti, nonché essere adatti a differenti tipi di analisi e considerazioni.

    Per fare ciò, è importante che la raccolta dei dati, da macchine, sensori o altri dispositivi, avvenga in maniera diretta, in tempo reale, ad intervalli di diversa durata e con l’indicazione dell’orario. In questo modo, i dati provenienti dai diversi dispositivi rimarranno sempre ben ordinati e separati.

  • Garanzia di Qualità:
    Quale lotto dovrebbe essere prodotto? E a quali condizioni? Domanda di base per la garanzia di qualità. Tuttavia, per ottenere un’ottimizzazione mirata della qualità, nella produzione e distribuzione di beni ed energia, è necessario avere dati dettagliati. Individuare i punti deboli è possibile solo se si è in grado di visualizzare interrelazioni e sviluppi.

    Per far questo bisogna avere dati ben archiviati da anni e richiamabili in forma inalterata in qualsiasi momento.

  • Documentazione di Progetto:
    Creare grandi progetti d’automazione richiede molto tempo, know-how ed impegno. Tuttavia, spesso, gran parte del tempo disponibile viene impiegato nella stesura della documentazione. Con la giusta tecnologia e il giusto software, la documentazione di progetto può essere creata senza problemi e in maniera praticamente automatica.

    Il presupposto per far ciò, è che tutti i dati del progetto, i dati tecnici e delle macchine, vengano raccolti automaticamente e registrati correttamente.

  • Gestione dell’Energia:
    Sempre più aziende stanno certificando il loro sistema di gestione dell’energia secondo lo standard ISO 50001. I dati completi sui consumi energetici, strutturati sulle esperienze e sugli sviluppi, consentono di ottimizzare il consumo e l’acquisizione di energia nonché di migliorare le performance ed abbassare i costi d’esercizio.

    Un sistema di gestione dell’energia certificato ISO 50001 ha bisogno di essere supportato tramite procedure automatiche per la raccolta e l’elaborazione dei dati d’impianto. I dati idealmente, dovrebbero essere registrati ed elaborati automaticamente. Questo significa: raccolta mirata dei dati provenienti dall'HMI, moduli speciali per la raccolta dei dati dallo SCADA, software specializzato nell’analisi degli stessi. Si consiglia di utilizzare sistemi e software adatti a supportare la certificazione ISO 50001.

PDC all’apice delle priorità

La raccolta dei dati d’impianto è una questione di massima priorità. Questo non significa che il management debba preoccuparsi della raccolta e dell’elaborazione dei dati di produzione. Bisogna considerare però, che la qualità di questi dati influenza gran parte delle decisioni assunte dal management. Quindi la definizione ed il controllo dei requisiti e dei criteri di qualità per la raccolta dei dati d’impianto è un’attività che il management deve prendere in seria considerazione.